TRAPIANTO DI CAPELLI

Calvizie

Cause

Sotto il profilo medico, l’ereditarietà e l’età sono le principali cause realmente preoccupanti per la loro propria evoluzione continua.
 

Altre cause:

  • Naturale: nel ciclo normale di vita dei capelli, la perdita di 50/70 fili giornalmente può essere considerata normale, perchè il follicolo ne sostituisce subito uno nuovo, della medesima radice. Questa perdita naturale di capelli è più frequente in cambiamenti di stagione, primavera e, sopratutto, in autunno, quando il metabolismo corporale è più attivo.

  • Influenza dell’ormonio maschile: Calvizie Androgenetica, Alopecia Post-parto, Alopecia Post-menopausa.

  • Traumatismi: fisici, mediante trazione, che può essere accidentale come acconciare i capelli in trece, oppure legati; per calore, con l’abuso di asciugacapelli, oppure ustioni.

  • Chimiche: mediante reazioni a medicinali.

  • Febbre alta

  • Radiazione: chemioterapia contro i tumori.

  • Infezioni

  • Neuro-psicologiche

  • Tossiche: abuso di alcolici, formaldeide, stupefacenti e tabacco.

  • Deficienze nutrizionali e metaboliche: diete prolungate con eccesso di aminoacidi.

  • Malattie dermatologiche: Alopecia Areata, Alopecia Seborreica.

  • Cure di capelli mal orientate e con abuso di farmaci

causas1.jpg
causas2.jpg

È comune scoprire un insieme di fattori causali decorrenti dai motivi sopraddetti e sovrapposti, che conducono a indebolimento del follicolo e ne minacciano la vitalità.
 

Sottolineamo però, il fatto che, nella maggioranza dei casi, non esiste indicazione chirurgica e la guarigione è conseguita con terapia adeguata ad ognuno dei casi.

Indicazioni

La microchirurgia del trapianto capillare, con la tecnica filo per filo, viene indicata agli uomini e alle donne per correggere :

            UOMINI

indic1.jpg
  • la calvizie androgenetica di qualsiasi tipo o intensità, sia nel caso di ridotte entrate fino a forme di calvizie ampie.

  • imperfezioni o mancanza di peli nella regione ascellare, genitale, pettorale (quando, p.e. si vogliano occultare cicatrici decorrenti da ginecomastia) e labiale (quando, p.e. si voglia ricostruire la linea dei baffi in coloro con malformazione del labbro leporino).

  • cicatrici nel cuoio capelluto causate da accidenti, ustioni o chirurgie.

  • risultati inconvenienti per trapianto di capelli realizzato in altre sedi, caratterizzato da una linea bassa di capelli o da un aspetto conosciuto come “capelli di bambola”.

             DONNE

indic2.jpg
  • piccole ciocche di capelli nella regione frontale, con aspetto di caduta del tipo maschile.

  • mancanza di ciglia e sopraciglia (caduta per continuata depilazione, accidente, ustione, follicolite ed altre patologie dermatologiche, mancanza congenita, per occultare tatuaggi indelebili, per chirurgie di tumori o per radiazioni).

  • imperfezioni o mancanza di peli nella regione genitale (p.e. per nascondere cicatrici decorrenti da cesarea).

  • lacune o mancanza di capelli dovute a chirurgia plastica del viso (Ritidoplastia), cicatrici per accidenti, infezioni, tumori o ustioni.

Classificazione

Secondo la Classificazione di Norwood-Hamilton ci sono 7 classi di calvizie progressiva maschile.

classif1.jpg
classif2.jpg

A differenza degli uomini che perdono praticamente tutti i capelli seguendo un "modello", molte donne perdono i capelli diffusamente. Vari tipi di perdita di capelli femminili sono identificati nella Classificazione Ludwig-Savin.